Loading...

Autori, artisti e produzione

9 - 13 settembre 2020

PRIMA DI TUTTO


INFO SPETTACOLI

Martedì 8 settembre



Ore 20:00
MANZONI SENZA FILTRO
Compagnia Sementerie Artistiche
Palazzo Borromeo - Via S. Carlo, 52 - Arona

Ore 21:15
UN TAGLIATORE DI TESTE SUL LAGO MAGGIORE
Prove Generali
Coproduzione Teatro sull’Acqua e Nidodiragno
Antico Porto, Piazza del Popolo - Arona

Mercoledì 9 settembre



Ore 18:30
LA CRISI CLIMATICA E LE SUE POSSIBILI SOLUZIONI
a cura dello young board di Teatro sull'Acqua
Piazza San Graziano - Arona

Ore 20:00
LE VALOROSE RAGAZZE DI LESA
Storie di donne del Novecento
Il Battello di Arona, Piroscafo Lombardia, Lungolago Caduti di Nassirya - Arona

Ore 21:15
UN TAGLIATORE DI TESTE SUL LAGO MAGGIORE
PRIMA NAZIONALE
Coproduzione Teatro sull’Acqua e Nidodiragno
Antico Porto, Piazza del Popolo - Arona

Giovedì 10 settembre



Ore 17:00
OLTRE LA LINGUA GENIALE
Con Andrea Marcolongo e Dacia Maraini
Piazza San Graziano - Arona

Ore 18:30
TRIO
Con Dacia Maraini e Massimo Giannini
Piazza San Graziano - Arona

Ore 20:00
ANCORA UNA E POI SPENGO
Storia semiseria di un’ossessione seriale
Palazzo Borromeo - Via S. Carlo, 52 - Arona

Ore 21:15
UN TAGLIATORE DI TESTE SUL LAGO MAGGIORE
Coproduzione Teatro sull’Acqua e Nidodiragno
Antico Porto, Piazza del Popolo - Arona

Venerdì 11 settembre



Ore 17:30
OH MY GOD
di e con Olivia Ferraris
Rocca Borromea - Arona

Ore 18:30
LA PANTERA DELLE NEVI
Con Sylvain Tesson e Paolo Cognetti
Piazza San Graziano - Arona

Ore 18:30
MENÙ DELLA POESIA
da un’idea di Marco Bonadei
Barca Pinta - partenza dal Lungolago di Arona - Arona

Ore 21:15
UN TAGLIATORE DI TESTE SUL LAGO MAGGIORE
Coproduzione Teatro sull’Acqua e Nidodiragno
Antico Porto, Piazza del Popolo - Arona

Sabato 12 settembre



Ore 16:30
PICASSO, RITRATTI!
a cura di Izumi Fujiwara
Rocca Borromea - Arona

Ore 18:00
OH MY GOD
di e con Olivia Ferraris
Rocca Borromea - Arona

Ore 18:30
PRIMA CHE TU VENGA AL MONDO
Con Massimo Gramellini e Dacia Maraini
Piazza San Graziano - Arona

Ore 18:30
MENÙ DELLA POESIA
da un’idea di Marco Bonadei
Barca Pinta - partenza dal Lungolago di Arona - Arona

Ore 20:00
PICCOLE MODIFICHE
Progetto e ideazione: Boris Vecchio
Villa Usellini - Via Pertossi, 12 - Arona

Ore 21:15
UN TAGLIATORE DI TESTE SUL LAGO MAGGIORE
Coproduzione Teatro sull’Acqua e Nidodiragno
Antico Porto, Piazza del Popolo - Arona

Domenica 13 settembre



Ore 11:30
IL TRENO DEI BAMBINI
Con Viola Ardone e Dacia Maraini
Piazza San Graziano - Arona

Ore 16:00
PICASSO, RITRATTI!
a cura di Izumi Fujiwara
Rocca Borromea - Arona

Ore 16:00
CAMILLE CLAUDEL
da “CAMILLE” di Dacia Maraini
Palacongressi Salina - C.so Repubblica, 50 - Arona

Ore 17:30
ESCALESCION
di e con Dadde Visconti e Michele Cafaggi
Rocca Borromea - Arona

Ore 18:30
MENÙ DELLA POESIA
da un’idea di Marco Bonadei
Barca Pinta - partenza dal Lungolago di Arona - Arona

Sostieni Teatro sull'Acqua. Aiuta la cultura.
REGALA UN BIGLIETTO SOSPESO

9 - 13 settembre 2020

CULTURA, TEATRO, PAROLA E PASSIONE.

Unicità

Teatro sull'Acqua diretto da DACIA MARAINI è l'unico esempio italiano di produzioni teatrali sull'acqua. Si confronta a livello internazionale con l’Opéra on the Lake del Bregenz Festival (Austria) e il Teatro delle Marionette d'Acqua di Hanoi (Vietnam).

Il teatro sotto-sopra

Il Teatro sull’Acqua ama invertire le regole del gioco. Qui la graticcia teatrale non è più vincolata alla soletta del teatro ma sul fondo del lago con i suoi corpi morti, le catene e le cime a cui ancorare le scenografie, quando le scenografie non scorrono ….sull’acqua! E’ un teatro sottosopra, dove cambiare punto di vista è la regola. La nascita di neologismi come nuot-attore oppure rem-attore testimoniano quello che di moderno e inaspettato qui accade.

Partecipazione

Il Teatro sull’Acqua è un progetto di cittadinanza culturale orientato alla produzione artistica, con la partecipazione attiva della comunità locale in sinergia con gli artisti professionisti in residenza. Esprime il genius loci del luogo. Gli stessi luoghi del quotidiano si trasformano: il Vecchio Porto di Arona diventa un anfiteatro romano sull’acqua. I ristoranti, le strade, le piazze e le ville diventano essi stessi teatro. Ogni luogo può essere teatro.

Iscriviti alla newsletter

Numeri, non solo numeri.

un coinvolgimento unico
150+
giovani formati
20
paesi coinvolti
8.000
persone tra incontri e teatro