Loading...

spettacolo di circo contemporaneo

con i funamboli Mathieu Hibon e Chloè Moura

Sopra il lago di Arona verrà installato un cavo di acciaio.
Una donna e un uomo camminano sospesi.
L’acqua sempre in movimento, sembrerebbe anch’essa sempre in equilibrio.
Il movimento necessario per restare in equilibrio.

Un’idea di spettacolo che nasce guardando il lago non può fare altro che essere parte di quel lago, dal testo di Dacia Maraini appositamente scritto e dalle forti suggestioni paesaggistiche, caratterizzate dalla profondità e dal costante movimento dell’acqua, Boris Vecchio è riuscito a creare uno spettacolo di teatro-circo che ben si inserisce nella cornice scenica del luogo che lo genera e lo accoglie. Equilibrio della bellezza è strettamente legato a questo territorio, si connetta ad esso in via preferenziale, parlando direttamente ai suoi abitanti e a tutti gli amanti del lago che potranno assistere allo spettacolo.

“Tra le emozioni che mi piacerebbe suscitare nel pubblico, sicuramente trasporto e amore per l’elemento acqua ed il lago.”
Boris Vecchio

Compagnia Sarabanda presenta
Equilibrio della Bellezza
spettacolo di circo contemporaneo
con i funamboli
Mathieu Hibon e Chloè Moura
e Diane Vaicle, Thomas Daval, Léo Taulelle
musiche a cura di Ares Mozzi
coro La Fortezza
disegno luci Boris Vecchio
costumi Chloè Moura
service audio-luci iSolution s.r.l.
supporto tecnico in acqua Sub Verbania
in scena la barca Verbania
direttore di produzione Silvia Rossati
location manager Antonio Manciavillano
rematori Roberto Forni, Simone Ruffoni
produzione Il Teatro sull’Acqua
e Associazione Sarabanda Genova

PRIMA NAZIONALE
MERCOLEDÌ 6 - ore 21:00
REPLICHE
7 | 8 | 9 SETTEMBRE ORE 21.00
Antico Porto
Piazza del Popolo - Arona

  • funamboli Mathieu Hibon e Chloè Moura
Sostieni il Teatro sull'acqua. Aiuta la cultura.
FAI UNA DONAZIONE

6 - 10 settembre 2017

CULTURA, TEATRO, PAROLA E PASSIONE.

Unicità

Il Teatro sull'Acqua diretto da DACIA MARAINI è l'unico esempio italiano di produzioni teatrali sull'acqua. Si confronta a livello internazionale con l’Opéra on the Lake del Bregenz Festival (Austria) e il Teatro delle Marionette d'Acqua di Hanoi (Vietnam).

Il teatro sotto-sopra

Il Teatro sull’Acqua ama invertire le regole del gioco. Qui la graticcia teatrale non è più vincolata alla soletta del teatro ma sul fondo del lago con i suoi corpi morti, le catene e le cime a cui ancorare le scenografie, quando le scenografie non scorrono ….sull’acqua! E’ un teatro sottosopra, dove cambiare punto di vista è la regola. La nascita di neologismi come nuot-attore oppure rem-attore testimoniano quello che di moderno e inaspettato qui accade.

Partecipazione

Il Teatro sull’Acqua è un progetto di cittadinanza culturale orientato alla produzione artistica, con la partecipazione attiva della comunità locale in sinergia con gli artisti professionisti in residenza. Esprime il genius loci del luogo. Gli stessi luoghi del quotidiano si trasformano: il Vecchio Porto di Arona diventa un anfiteatro romano sull’acqua. I ristoranti, le strade, le piazze e le ville diventano essi stessi teatro. Ogni luogo può essere teatro.

Iscriviti alla newsletter

Numeri, non solo numeri.

un coinvolgimento unico
150+
giovani formati
20
paesi coinvolti
8.000
persone tra incontri e teatro